Author:
Domus
Published:
April 16, 2016
Categories:
Design Education Visual arts

Anche quest’anno, Domus ha invitato quattro Università a collaborare in occasione della Design Week. Ringraziamo anticipatamente i venticinque studenti o neolaureati che, nei prossimi giorni, animeranno il blog loves.domusweb.it.
____________________

In Via Conte Rosso, 26, all’interno di IAG lab si trova un’interessante evento, “Dare forma ai desideri”, dell’artista Isabella Angelantoni Geiger. Le sue installazioni rielaborano sotto forma di scultura le città descritte da Italo Calvino nel libro “Le città invisibili”. L’artista, laureata in architettura, ripropone il viaggio commissionato da Tartari Kublai Khan a Marco Polo e, con il suo estro e la sua immaginazione, materializza le città di Zenobia, Dorotea, Zobeide ed altre. Il lavoro scultoreo avviene intrecciando e assemblando il fil di ferro con diametri differenti. Creando una struttura architettonica leggera, quasi impalpabile, le città prendono vita così, nella loro tridimensionalità. È interessante come, un’opera complessa come quella di Calvino, che fonde in sé architettura e letteratura, possa essere rivisitata in una terza forma artistica come quella della scultura.

IAG lab
via conte rosso 26
12-17 Aprile