Author:
Domus
Published:
September 21, 2016
Categories:
Fashion News Visual arts

Fino all’8 gennaio 2017, la Fondazione Musei Civici di Venezia ospita a Ca’ Pesaro, Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Venezia, la mostra “Culture Chanel, La donna che legge”. La mostra, realizzata con il sostegno di Maison Chanel, è a cura di Jean-Louis Froment con la collaborazione di Gabriella Belli.

I rapporti che Mademoiselle Chanel ha coltivato per tutta la vita con alcuni tra i più grandi creatori della sua epoca sono determinanti. Amicizie, conversazioni, scambi hanno nutrito la sua riflessione e le sue creazioni. Così, ogni nuova mostra illumina da una prospettiva inedita ciò che costituisce le basi di un linguaggio diventato universale. È questo vocabolario formale che ha forgiato lo stile di Chanel, questa identità singolare, sviluppata e costantemente arricchita attraverso i suoi principi costitutivi.

La donna che legge si apre su una nota scritta da Gabrielle Chanel: “La vita che conduciamo è ancora poco, la vita che sogniamo, è la grande esistenza che va oltre la morte.” Fin da giovane, Gabrielle Chanel ha fatto dei libri i suoi compagni di vita. Nel corso del tempo le letture giovanili hanno lasciato il posto a un gusto spiccato per la letteratura e la poesia, stimolato dalla sua relazione con Arthur Capel che ha contribuito a farne una grande lettrice.

Dediche, archivi, fotografi e, quadri, disegni, si mescolano con un vestiario di creazioni di moda che svelano, al pari di una biblioteca, il vocabolario estetico di Gabrielle Chanel, il suo gusto per il classicismo e per il barocco, l’amore per la Russia e per gli ori di Venezia. Oggetti d’arte provenienti dal suo appartamento parigino saranno esposti per la prima volta, insieme a gioielli e a profumi. In totale, circa 350 pezzi, da considerare come elementi che delineano il ritratto intimo di una creatrice, mostrata attraverso le sue letture, che ha saputo fare della propria vita una leggenda.

fino al 17 gennaio 2017
Culture Chanel – La donna che legge
Ca’ Pesaro
Galleria Internazionale d’Arte Moderna
Fondazione Musei Civici di Venezia
Santa Croce 2076, Venezia
Credits: all images via culture.chanel.com

_____________
Leggi altri articoli d’arte su Domusweb.it